E-roundme al Campus Biomedico di Roma per una tesi di laurea

Scitto da wp_1329654
Gennaio 2, 2024

La tesi di Alessandro Guida presentata alla Facolta’ Dipartimentale di Ingegneria corso di laurea magistrale in ingegneria biomedica mette in luce l’utilizzo consapevole per monitorare gli ambienti laboratoriali.

In particolare è stata posta l’attenzione sul rischio chimico e biologico nelle unita’ di ricerca della prestigiosa Università del Campus Bio-medico di Roma

La valutazione del rischio è un aspetto fondamentale nella gestione della sicurezza, specialmente nel campo medico-ingegneristico. Questo approccio è essenziale per identificare e rispondere ai problemi potenziali causati da azioni errate o guasti in strutture di ricerca o ambienti ospedalieri.

“In particolare, nelle unità di ricerca, – precisa Guida nella pubblicazione – l’uso avanzato della tecnologia consente di monitorare due tipi specifici di rischio: chimico e biologico.

È importante riconoscere che questi rischi, essendo aleatori, possono essere difficili da valutare in termini di impatto e gravità. Inoltre, i danni associati a questi rischi possono avere effetti a lungo termine sulla salute”.

Alessandro Guida

Nelle unità di ricerca e didattica dell’Università Campus Bio-Medico, sono state implementate misure precauzionali stringenti per gestire questi rischi.

La tesi esamina alcune delle unità di ricerca e didattica dell’UCBM, proponendo soluzioni per migliorare il “sistema sicurezza”.

“È importante notare che, nonostante gli sforzi per controllare i rischi, rimane sempre un certo livello residuo, che deve essere accettato come un compromesso necessario”, afferma l’autore della tesi.
.
Alessandro Guida, autore della pubblicazione, ha per diversi giorni monitorato gli ambienti con il dispositivo E-roundme, dal quale ha potuto rilevare tutti i dati sensibili necessari per la stesura e l’elaborazione della tesi.

Un ringraziamento particolare al Relatore Prof. Leo Poggi e al correlatore Ing. Paolo Capriani.

Richiedi informazioni

15 + 6 =

Notizie correlate