Tecnologie abilitanti. La sensoristica, un campo in continua evoluzione

Scitto da wp_1329654
Giugno 7, 2023

Ad oggi sono stati fatti notevoli progressi nell’ambito delle tecnologie sensoriali. Le nuove frontiere della sensoristica spaziano in diversi settori e sono diventati un elemento fondamentale e necessario anche nella comune quotidianità.

Pensiamo ai sensori indossabili che stanno diventando sempre più sofisticati e versatili. Oltre ai tradizionali dispositivi per il monitoraggio della frequenza cardiaca e dell’attività fisica, stanno emergendo nuovi sensori che misurano parametri come la qualità del sonno, il livello di stress, l’idratazione e persino i livelli di tossicità nell’ambiente circostante.

Ma non è tutto. La ricerca è focalizzata anche sullo sviluppo di sensori biometrici che possono misurare in modo non invasivo parametri come la pressione sanguigna, il glucosio nel sangue e persino i livelli di emoglobina. Questi sensori potrebbero consentire monitoraggi continui e non invasivi per pazienti affetti da condizioni mediche croniche.

Non mancano i sensori per l’intelligenza artificiale e l’apprendimento automatico, la cui sensoristica sta diventando un elemento fondamentale in questo ambito. I sensori di movimento, ad esempio, vengono utilizzati per l’interazione uomo-macchina, consentendo ai dispositivi di comprendere e rispondere ai movimenti umani in tempo reale.

Esistono poi i sensori ambientali intelligenti che stanno conoscendo sviluppi significativi. Questi sensori avanzati possono rilevare e monitorare la qualità dell’aria, la presenza di inquinanti, il livello di rumore, la temperatura e l’umidità. Queste informazioni possono essere utilizzate per migliorare la salute e il benessere delle persone, nonché sono usati per prendere decisioni informate sulla gestione delle risorse.

I più diffusi sono senz’altro quelli per i veicoli autonomi, la cui tecnologia richiede una vasta gamma di sensori per la percezione dell’ambiente circostante. Sensori come radar, lidar e telecamere ad alta risoluzione vengono utilizzati per rilevare ostacoli, segnali stradali, pedoni e altri veicoli. L’evoluzione di questi sensori sta contribuendo allo sviluppo dei veicoli autonomi il cui uso si pensa tra qualche anno entrerà nel nostro vivere quotidiano.

Molto importanti sono gli ultimi sviluppi sui sensori per la salute e il benessere. Sono infatti in corso ricerche sempre più approfondite per lo sviluppo di sensori innovativi per il monitoraggio della salute e il benessere delle persone. Ad esempio, ci sono progetti di sensori che possono monitorare i livelli di zucchero nel sangue dei diabetici in modo continuo, riducendo così la necessità di punture.

La sensoristica è di fondamentale importanza anche nell’esplorazione spaziale. Sensori avanzati vengono utilizzati per misurare e rilevare radiazioni, temperature estreme, pressione e altre variabili nello spazio. Questi sensori sono essenziali per garantire la sicurezza degli astronauti e il successo delle missioni spaziali.

Queste sono solo alcune delle nuove frontiere della sensoristica, e ci sono sicuramente molti altri sviluppi in corso. L’evoluzione della tecnologia dei sensori sta aprendo nuove opportunità in diversi settori, migliorando la nostra capacità di monitorare, comprendere e interagire con il mondo che ci circonda.

Richiedi informazioni

13 + 11 =

Notizie correlate